Che sfiga di merda!!!!

Oggi sono stata a Modena per il primo controllo post-radioterapia, post-ricovero.
Io, la mamy e i genitori di lui. Partenza all'alba per prelievo del sangue, manutenzione della presa usb e visita.

Va tutto male.
Piastrine diminuite abbestia.
Globuli bianchi in picchiata e neutrofili che hanno raggiunto la soglia di rischio.
Emoglobina… Emoglobina non ne parliamo… Emoglobina quale? Di chi? Dov'è la mia emoglobina? Boh…
Transaminasi alle stelle.
Gonfiore del mio corpo che ha spaventato/sconvolto/shockato anche i medici quando mi hanno visto.
Estrema difficoltà a camminare.
Astenia, stanchezza, debolezza, fatica, senso di svenimento, presssione sotto i piedi.
Fiato corto, difficoltà respiratorie… Facciamo un emogas? Ma sì, cercate pure un'arteria e bucate, ormai ci sono abituata. Risultato? Ossigenaziopne del sangue pessima.
Cuore in gola e fiatone al minimo sforzo… Facciamo un elettrocardiogramma? Ma sì, vediamo un po' come sta il mio cuoricino. Risultato? Millemilamiliardi di pulsazioni al minuto e tachicardia abbestia. Povero il mio cuoricino…
Tosse aumentata nonostante l'aerosol.
Difficoltà a deglutire che peggiora giorno dopo giorno.

Insomma: una tragedia.
Morale della favola: tutti effetti della radioterapia.

Certo che è proprio ganza questa radioterapia eh?
Quando l'ho fatta stavo benino e ora… mi sta massacrando!
In più c'è anche la terapia ormonale che il mio fisico non tollera…
Un vero disastro.

E così esco dall'ambulatorio dei miei oncologi sapendo che è tutto "normale", che è tutto previsto e che devo continuare con tutto il cocktail di farmaci che sto prendendo. Non si cambia niente, anzi, mi hanno aggiunto qualcosa e fra qualche giorno devo fare un emocromo di controllo per vedere se piastrine & co. si sono svegliate. Se tutto torna alla "normalità" ci vediamo fra due settimane, altrimenti ci vediamo/sentiamo prima.
Ok, arrivederci.

E già mi giravano le palle.
Sto male. E non è "solo" stare male che fa girare le palle, ma sapere che tutto va male, sapere che non smetterò il cortisone e continuerò a gonfiare, sapere che starò seppellita in casa perché mi vergogno e mi vergognerò ad uscire, sapere che sono a rischio febbre, infezioni e quindi chi si avvicina a me deve avere la mascherina ed essere super-sanissimo, sapere che questi dolori alle gambe e che la difficoltà nel camminare continuerà ancora per chissà quanto tempo, sapere che il mio cuoricino soffre e che tutto dentro di me fa fatica a respirare…
Insomma, il giramento di palle era alle stelle.

Ma pensate che sia finito qua?!?!?!?
Naaaaaaaaaaaaaaaa…………
Siete proprio degli sciocchini!!!

Avevamo da poco scavallato l'appennino, si cominciava a vedere la piana di Firenze, quando mi suona il cellulare: Modena.
"Sì?!?!"
"Anna Lisa, sono la dottoressa Ten"
"Ciao, dimmi tutto"
"Hai presente quel virus di cui ti accennavo oggi? E il test che abbiamo fatto PER SCRUPOLO per vedere se hai il virus oppure no?"
"Uhm"
"Ecco, Anna Lisa, è risultato positivo. Hai il virus e l'ho appena saputo."
"Maremma merda"
"…"
"E che cazzarola vuol dire? Oggi me l'hai solo accennato, ma io non ti ho considerato molto, spiegami meglio."
"E' un virus. Un virus che la maggior parte delle persone hanno. E' latente. In alcuni casi si può svegliare, magari in te si è svegliato per colpa della chemio, per colpa della radio o altre cause…"
"Che sfiga di merda! E che cavolo fa questo virus?"
"Distrugge le cellule, quindi abbassa le piastrine, abbassa i globuli bianchi, i rossi… Probabilmente, quindi, non è solo colpa della radio, ma anche del virus"
"Ah. E quindi? Come s'ammazza questo virus?"
"Ho parlato con l'infettologo. DEVI FARE UNA TERAPIA ENDOVENA DUE VOLTE AL GIORNO + L'IDRATAZIONE PER ALMENO UNA SETTIMANA, QUINDI DOMANI TI RICOVERIAMO NUOVAMENTE"

Non aggiungo altro.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Unisciti alla discussione

38 commenti

  1. Che dire? Che sfida di m***!!!

    Hai ragione…hai dannatamente ragione…E non aggiungo altro, perchè non servirebbe e non cambierebbe le cose…

    Allora ti dico…lotta, continua a lottare e non arrenderti, Annina…tu sei più forte…sei più forte della bestia maledetta…

    Ti abbraccio e sono con te
    La Prof

  2. MACCHECCAZZO!
    ……
    ……
    stavo appunto per dirti che pure per me le settimane successive alla radio sono state peggiori della radio stessa (ma che poi è passato, etc etc)
    e arriva il virus

    MACCHECCAZZO
    e scusate la volgarità
    l'unica cosa buona è che se ti curano sto virus demmmerda magari cominci a sentirti meglio se è quello responsabile di parte degli acciacchi attuali…
    vabbè

  3. Senza parole e incazzata. Quando ti ricoveri? Credo di non potere venire da te (meglio evitare ogni contatto, vero?). Posso prendermi un po' cura della Mami? Aspetto notizie e ti abbraccio, solo virtualmente, eh! Milva

  4. Ohh la peppa, ma che cacchio, fanculo anche al virus, ma se è lui il bastardone del momento che sia un bene sta terapia endovena più l'idratazione??!!!!!!!! Posso solo immaginare come ti senti e quanto sei arrabbiata, ma sto virus demmerda, come dice Wide, va tolto dalle palle.

    Via, sciò, pussa via virus

    Bacciotttissimo
    4p  

  5. Qua in Piemonte si direbbe "giuda faus" e non c'è altro da aggiungere. Dai, non devi mollare, è un'altra battaglia per vincere la guerra. Bacioni Angela

  6. Ma chi cazzo è questo maledetto virus?Ma come si permette?
    Mi dispiace tanto Anna Lisa mia bellissima, perchè anche se è tutto previsto negli effetti collaterali (quindi non c'è niente di strano) vorrei solo tu avessi un po' di tregua. Ti stringo forte forte forte e come sempre ti tengo la mano per farti capire che sono con te, in ogni tua battaglia, per vincere la guerra.Gin

  7. Anna Lisa, è difficile dirti una qualunque cosa che non suoni inutile, balbettante.  Posso solo provare a mandarti tanta energia per aiutarti debellare il virus, superare gli effetti della radio e distruggere la bestiaccia. Un abbraccio grandissimo

  8. Capisco che sei furibonda  ma prova a pensare che finalmente hanno individuato la vera causa di tutti questi "acciacchi"  che fino ad adesso definivano "soltanto" effetti collaterali.
    Adesso ti fai un altro soggiorno, ti fai riempire di regali, leggi tanti bei libri e poi finalmente tornerai a casa e potrai incominciare ad esaudire tutti quei vorrei.
    Un abbraccio Ornella

  9. Senti, piccola, mettiamola così : come dice Wide, ammazzano il virus, causa di questi malanni, e starai bene, D'ACCORDOOO ??!!!
    Questo è anche il mio augurio .
    Mi raccomando, non mollare, si comincia a vedere l'uscita del tunnel, ne sono sicura…
    Un grande abbraccio. Silvana.

  10. Concordo con il commento #8: non aggiungere altro. 🙁
    Perchè anche a me sembrava già più che sufficiente la "prima parte" (<- ce n'era già della troppa, per dirla tutta…), tanto più che mi sono collegata sperando (per te) di leggere un post "positivo".
    Continua a tener botta, e soprattutto mi raccomando di "far vedere i sorci verdi" a quel cavolo di virus!!!
    Fran78

  11. ma UUUUUUUUUFFFFFFFFFFIIIIIIIIIII, speravo in un bel controllo.. finito stra bene…

    Uccidi anche questo virus e speriamo che sia tutta una bella discesa per il futuro!!!

    Un grande abbraccio da una lettrice silenziosa (fin'ora)

    Sabrina (Saxiam)

  12. Posso solo dire che ti abbraccio moltissimo. Le parole sono un disastro e non bastano mai e non ci si capisce…
    Ciao
    Francesca

  13. Di solito passo, leggo e ti penso e ti immagino nelle tue vicende,  ti ammiro per la tua forza e la tua ironia.
    Metticela tutta ancora una volta per risalire, ti sono vicina con il pensiero e con il cuore..
    Mary.

  14. Beh, io non sarei così drastico e non vedrei tutto nero, se il tuo fisico ha così risentito della radio presumo che anche la bestiaccia ne abbia risentito altrettanto.
    Un abbraccio
    Fabio

  15. nel voler cercare il lato positivo della faccenda (è nel mio carattere) direi che l'individuazione del virus che potrebbe esser la causa di tutti i disturbi forse non è male. il virus si cura.
    Dal virus si guarisce anche se con ricovero e dopo rimangono gli effetti positivi della terapia.
    Certo che è una sfiga pazzesca, una nuova prova di coraggio e di stabilità mentale..cose che a te non mancano.
    Coraggio, Annastaccatolisa, ancora uno sforzo.

  16. …Perdona il francesismo….

    oh
    cazzo
    …..
    …..
    ….

    OrsaLè

    PS: ti mando un abbraccio di scorta da usare quando vuoi, e anche una me stessa "imbottita" da usare come pungiball se preferisci…… ghhh

  17. Guarda che ci divertivamo di più a leggerti un paio di anni fa quando tutto o quasi sembrava filare per il verso giusto….!
    Che dire piccolina, mi hai spiazzato più del solito….
    Ma ricordati che… la formula è… la formula è…… FORZA E CORAGGIO!!!
    Ce lo diciamo sempre io e mia sorella nei momenti davvero critici da un vecchio film di Jerry Lewis…..
    Ti abbraccio
    Sandradeicorsieccecc.

  18. Cazzarola!!emmobasta però!!
    toc toc??
    c'è qualcuno più in su che ci sente???
    mille e mille baci..
    Chiara

  19. quando ho letto il tuo scritto mi è sembrato di rivivere quello che è successo alla mia amica che ha fatto un trapianto di midollo a causa della leucemia a gennaio, stessi valori ed anche il virusa che le si era instaurato nel midollo e le rallentava la già dura ripresa, valori bassi ecc. ecc., posso solo dirti di non avere fretta (faccio presto a dirlo io…) ma di avere fiducia….ora ha sconfitto il virus e lentamente sta ricominciando a produrre emoglobina ecc ecc, non avere fretta, ma fiducia, FORZA!

  20. ecco perchè non mi stancherò mai d'incazzarmi con quei miei colleghi ricercatori che passano il tempo a fare accademia fine a se stessa. Ecco perchè sono un rompi…..per la gente come te che spera nei progressi della scienza…..perchè o si da il 110% delle proprie risorse per tentere di scoprire qualcosa di utile o è meglio cambiare mestiere.
    Cosa posso dirti, tira fuori gli attributi e combatti: non ci sono alternative.
    Mirco Fanelli

  21. Anche mio padre sta combattendo con un cancro allo stomaco con interessamento del pancreas da più di 2 anni. Non sto qui a raccontarti il martirio fisico e psicologico che mio padre sta subendo, tu PURTROPPO lo sai meglio di me.
    Noi in famiglia non sappiamo più cosa fare.
    con queste cure "ufficiali" mio padre non sta risolvendo nulla.
    Sto pensando sinceramente ad una cura alternativa, mi sto documentando sul prodotto ESSIAC; non se può essere d'aiuto.
    Un forte ABBRACCIO, vi prego VOI non mollate MAI!!!
    Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unisciti alla discussione

38 commenti

  1. Che dire? Che sfida di m***!!!

    Hai ragione…hai dannatamente ragione…E non aggiungo altro, perchè non servirebbe e non cambierebbe le cose…

    Allora ti dico…lotta, continua a lottare e non arrenderti, Annina…tu sei più forte…sei più forte della bestia maledetta…

    Ti abbraccio e sono con te
    La Prof

  2. MACCHECCAZZO!
    ……
    ……
    stavo appunto per dirti che pure per me le settimane successive alla radio sono state peggiori della radio stessa (ma che poi è passato, etc etc)
    e arriva il virus

    MACCHECCAZZO
    e scusate la volgarità
    l'unica cosa buona è che se ti curano sto virus demmmerda magari cominci a sentirti meglio se è quello responsabile di parte degli acciacchi attuali…
    vabbè

  3. Senza parole e incazzata. Quando ti ricoveri? Credo di non potere venire da te (meglio evitare ogni contatto, vero?). Posso prendermi un po' cura della Mami? Aspetto notizie e ti abbraccio, solo virtualmente, eh! Milva

  4. Ohh la peppa, ma che cacchio, fanculo anche al virus, ma se è lui il bastardone del momento che sia un bene sta terapia endovena più l'idratazione??!!!!!!!! Posso solo immaginare come ti senti e quanto sei arrabbiata, ma sto virus demmerda, come dice Wide, va tolto dalle palle.

    Via, sciò, pussa via virus

    Bacciotttissimo
    4p  

  5. Qua in Piemonte si direbbe "giuda faus" e non c'è altro da aggiungere. Dai, non devi mollare, è un'altra battaglia per vincere la guerra. Bacioni Angela

  6. Ma chi cazzo è questo maledetto virus?Ma come si permette?
    Mi dispiace tanto Anna Lisa mia bellissima, perchè anche se è tutto previsto negli effetti collaterali (quindi non c'è niente di strano) vorrei solo tu avessi un po' di tregua. Ti stringo forte forte forte e come sempre ti tengo la mano per farti capire che sono con te, in ogni tua battaglia, per vincere la guerra.Gin

  7. Anna Lisa, è difficile dirti una qualunque cosa che non suoni inutile, balbettante.  Posso solo provare a mandarti tanta energia per aiutarti debellare il virus, superare gli effetti della radio e distruggere la bestiaccia. Un abbraccio grandissimo

  8. Capisco che sei furibonda  ma prova a pensare che finalmente hanno individuato la vera causa di tutti questi "acciacchi"  che fino ad adesso definivano "soltanto" effetti collaterali.
    Adesso ti fai un altro soggiorno, ti fai riempire di regali, leggi tanti bei libri e poi finalmente tornerai a casa e potrai incominciare ad esaudire tutti quei vorrei.
    Un abbraccio Ornella

  9. Senti, piccola, mettiamola così : come dice Wide, ammazzano il virus, causa di questi malanni, e starai bene, D'ACCORDOOO ??!!!
    Questo è anche il mio augurio .
    Mi raccomando, non mollare, si comincia a vedere l'uscita del tunnel, ne sono sicura…
    Un grande abbraccio. Silvana.

  10. Concordo con il commento #8: non aggiungere altro. 🙁
    Perchè anche a me sembrava già più che sufficiente la "prima parte" (<- ce n'era già della troppa, per dirla tutta…), tanto più che mi sono collegata sperando (per te) di leggere un post "positivo".
    Continua a tener botta, e soprattutto mi raccomando di "far vedere i sorci verdi" a quel cavolo di virus!!!
    Fran78

  11. ma UUUUUUUUUFFFFFFFFFFIIIIIIIIIII, speravo in un bel controllo.. finito stra bene…

    Uccidi anche questo virus e speriamo che sia tutta una bella discesa per il futuro!!!

    Un grande abbraccio da una lettrice silenziosa (fin'ora)

    Sabrina (Saxiam)

  12. Posso solo dire che ti abbraccio moltissimo. Le parole sono un disastro e non bastano mai e non ci si capisce…
    Ciao
    Francesca

  13. Di solito passo, leggo e ti penso e ti immagino nelle tue vicende,  ti ammiro per la tua forza e la tua ironia.
    Metticela tutta ancora una volta per risalire, ti sono vicina con il pensiero e con il cuore..
    Mary.

  14. Beh, io non sarei così drastico e non vedrei tutto nero, se il tuo fisico ha così risentito della radio presumo che anche la bestiaccia ne abbia risentito altrettanto.
    Un abbraccio
    Fabio

  15. nel voler cercare il lato positivo della faccenda (è nel mio carattere) direi che l'individuazione del virus che potrebbe esser la causa di tutti i disturbi forse non è male. il virus si cura.
    Dal virus si guarisce anche se con ricovero e dopo rimangono gli effetti positivi della terapia.
    Certo che è una sfiga pazzesca, una nuova prova di coraggio e di stabilità mentale..cose che a te non mancano.
    Coraggio, Annastaccatolisa, ancora uno sforzo.

  16. …Perdona il francesismo….

    oh
    cazzo
    …..
    …..
    ….

    OrsaLè

    PS: ti mando un abbraccio di scorta da usare quando vuoi, e anche una me stessa "imbottita" da usare come pungiball se preferisci…… ghhh

  17. Guarda che ci divertivamo di più a leggerti un paio di anni fa quando tutto o quasi sembrava filare per il verso giusto….!
    Che dire piccolina, mi hai spiazzato più del solito….
    Ma ricordati che… la formula è… la formula è…… FORZA E CORAGGIO!!!
    Ce lo diciamo sempre io e mia sorella nei momenti davvero critici da un vecchio film di Jerry Lewis…..
    Ti abbraccio
    Sandradeicorsieccecc.

  18. Cazzarola!!emmobasta però!!
    toc toc??
    c'è qualcuno più in su che ci sente???
    mille e mille baci..
    Chiara

  19. quando ho letto il tuo scritto mi è sembrato di rivivere quello che è successo alla mia amica che ha fatto un trapianto di midollo a causa della leucemia a gennaio, stessi valori ed anche il virusa che le si era instaurato nel midollo e le rallentava la già dura ripresa, valori bassi ecc. ecc., posso solo dirti di non avere fretta (faccio presto a dirlo io…) ma di avere fiducia….ora ha sconfitto il virus e lentamente sta ricominciando a produrre emoglobina ecc ecc, non avere fretta, ma fiducia, FORZA!

  20. ecco perchè non mi stancherò mai d'incazzarmi con quei miei colleghi ricercatori che passano il tempo a fare accademia fine a se stessa. Ecco perchè sono un rompi…..per la gente come te che spera nei progressi della scienza…..perchè o si da il 110% delle proprie risorse per tentere di scoprire qualcosa di utile o è meglio cambiare mestiere.
    Cosa posso dirti, tira fuori gli attributi e combatti: non ci sono alternative.
    Mirco Fanelli

  21. Anche mio padre sta combattendo con un cancro allo stomaco con interessamento del pancreas da più di 2 anni. Non sto qui a raccontarti il martirio fisico e psicologico che mio padre sta subendo, tu PURTROPPO lo sai meglio di me.
    Noi in famiglia non sappiamo più cosa fare.
    con queste cure "ufficiali" mio padre non sta risolvendo nulla.
    Sto pensando sinceramente ad una cura alternativa, mi sto documentando sul prodotto ESSIAC; non se può essere d'aiuto.
    Un forte ABBRACCIO, vi prego VOI non mollate MAI!!!
    Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.