No bono per niente… No, no bono.

Ho avuto una crisi respiratoria martedì.
Ho fatto giusto in tempo a chiamare la dottoressa ElleElle e poi la mia stanza si è trasformata nel set di "E.R. medici in prima linea".

"OSSIGENO!"
"UNA FIALA DI MORFINA SOTTOCUTANEA!"
"SATURAZIONE!"
"EMOGAS!"
"RESPIRA, ANNA LISA, RESPIRA!"
"ECG!"
"RX TORACE"
"SCINTIGRAFIA POLMONARE!"

E così ho ripreso a respirare.

Ho vinto una dose doppia di eparina nella pancia ogni giorno, a causa di una microembolia polmonare.
Ho vinto un aumento della dose di pasticche contro i dolori neuropatici.
Ho perso l'ossicodone e ho ricevuto in cambio 4 flebo di morfina endovena al giorno.
Ho vinto un bell'aumento di cortisone.
Ho vinto una pasticca effervescente di calcio al giorno, oltre alle due flebo di albumina che già facevo e una flebo di diuretico.
Ho perso la chemioterapia, per il momento. Ma ho vinto una nuova terapia ormonale da fare in punture intramuscolo una volta al mese.
Ho vinto il tubino dell'ossigeno al naso. Ma non fisso, diciamo solo al bisogno.

Mercoledì, invece, ho fatto la visita dallo pneumologo per verificare, tramite ecografia, la quantità di pipì delle bestiacce nei miei polmoni. Grazie a Dio il versamento pleurico non è aumentato, per cui non ho vinto la toracentesi come temevo.

Sempre mercoledì ho fatto la radioterapia alle braccia.
Ed ho patito le pene dell'inferno.
Ma non per la radioterapia, no! Quella si sa, è indolore, quanto per la posizione sul lettino durante la fase di centraggio e durante l'applicazione vera e propria.
Avevo dolori bestiali dappertutto: braccia, polmoni, fianco destro.
Ho urlato e pianto come una disperata.
Ho interrotto un sacco di volte il trattamento per tirarmi su da quella posizione e per farmi fare un'altra dose di morfina sotto cute.
Ho veramente sofferto tanto, ma piangendo e tirando una scarica di parole colorite… ehm… ce l'ho fatta a fare tutto il trattamento e adesso… aspettiamo i benefici.

E, ultima news, da giovedì mi hanno spostato in un'altra camera.
Non sono più in oncologia, ma al reparto di cure palliative.
Eh già.
D'altra parte devono riuscire a trovare una giusta terapia contro il dolore e questo è il reparto giusto, checché se ne possa pensare.
E il soggiorno si allunga. Sono già nove giorni che sono qui, ma temo che ne avrò ancora per molto.
Per fortuna il reparto è molto bello e giuro che mi sento veramente in beauty farm.
Il personale è FAN – TA – STI – CO: primnario, medici, psicologa, sacerdote, musicoterapeuta,  infermieri, OSS, volontari… sembrano finti da quanto sono meravigliosi, sia professionalmnte che umanamente.
La stanza è singola, grande, super attrezzatissima e con bagno privato con doccia.
La mamy ha il suo letto e quindi sta fissa qui con me.
C'è una cucina a disposizione degli ospiti.
E' pieno di libri.
Le visite di parenti e amici sono libere: non ci sono limiti di orario e di numero di persone in stanza.
Per cui… e questa direi che è l'unica notizia bella della settimana… in camera mia c'è sempre il pienone di gente!!!
E' proprio così! Dalla mattina presto, alla sera tardi, qua c'è sempre un super affollamento di gente che ride, scherza, mangia, beve…
Io non sempre sono lucidissima e sveglissima a causa della morfina o a causa di episodi di dolore improvviso, ma quando sono presente a me stessa… sono felice, perché sono circondata da un amore grande, incommensurabile, indescrivibile. Quello di:
– mamy;
– "Qualcuno";
– dottoressa "ElleElle";
– il "tato" o zio "Braschino";
 – gli zii;
– "el mejor", o "mio marito" o "Zubi";
– "babybaby", "Gizzu", Petra e Lucia;
– "D&D";
– "Giuliadottore" e "Leodellagiuliadottore;
– "Zanzara" e"Chef";
– "CdM";
– "Figliaminore" e "Figliamaggiore";
– "Bustavuota";
– "IrenA";
– "il babbo di Tommy";
– "lui";
– "mio fratello" e "API";
– "Paul";
– "Nello" e Ire;
– il mio "piscioso";
– mia cognata e mia suocera;
– Renza e Silva;
– "Oz";
– genitori di "lui";
– Nice;
– tutti voi, lettori del mio blog, a cui dico grazie! E scusate per la mia latitanza. Spero di riuscire al più presto a leggere (e magari anche a rispondere) al centinaio e passa di e-mail che ho ricevuto. Siete carinissimi, affettuosissimi e mi date un sacco di consigli utili e incoraggiamenti preziosi.
Grazie di cuore e vedrete che prossimamente riuscirò a mettermi in pari!
Il fatto è che, come avete capito, ho avuto proprio il mio bel da fare qui in beauty farm!!!!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Unisciti alla discussione

48 commenti

  1. Ti penso ogni giorno, sei il mio mito, la mia forza per affrontare le difficoltà che incontriamo ogni giorno.

    T'abbraccio, grande donna 

    Francesca

  2. Guarda sono pure riuscita ad accendere la mia candela senza bruciarmi come al solito… qualcosa vorrà dire, no?
    Ps: la mia candela è alla cannella, lo so che ti fa schifo l'odore ma è l'unica che avevo in casa (apprezzare lo sforzo, please!!)

    xxx Silvia

  3. Buona notte Anna Lisa,
    qui a Roma c'è stato un mega acquazzone e come al solito casa mia si è allagata!
    Un abbraccio Lapi

  4. Anna Lisa cara, non posso accendere candeline per te, perche’ il mio lavoro mi ha portato lontano, questa settimana. Ma ovunque mi trovi, ti penso. Perche’ da quando ti ho conosciuto hai acceso il mio cuore e c’e’ una candelina nel mio cuore che restera’ accesa per te, per sempre.
    Andrea

  5. Ho messo una candela profumata dell'emporio armani sulla mia finestra.

    Credo che la fashion addicted che c'è in Anna Lisa sarebbe contenta di saperlo :-))

    Un abbraccio 

    Lorena

  6. Una candelina anche qua… E chissa se lassu’ qualcuno ci guarda forse a vedere tutte queste luci capisce che Anna Lisa e’ una persona davvero speciale…

  7. Un abbraccio e tante preghiere.
    resisti, verranno tempi migliori.
    ti voglio bene.
    Ro
     

  8. Anche la mia candela rossa (avanzi del Natale !) è accesa per te sul mio terrazzo di Empoli.
    Forza Anna Lisa

  9. Cara Anna Lisa, a me piacciono tantissimo i dolci, ma proprio tanto tanto!!!!! allora sai cosa farò da questo momento? non ne toccherò uno finchè non ti leggerò di nuovo!!!!!!! Non farmi aspettare troppo eh!!!!
    E per compensare la mancanza domani vado a comprare una candela al gusto di vaniglia e la metto sul balcone, che dici, può essere un buon compromesso??
    Ciao dolce Donna, ti amiamo tutti.

  10. La mia candelina è celeste. Cicciottella e un po' usata, diciamo vintage.
    Fa luce, fa tepore, sa di buono e ha il difficilissimo compito di togliermi dalla testa il tarlo che mi rode a proposito del commento sciagurato del 233 di ieri sera. Spero che la mia fiammella sia un altro sassolino lungo il sentiero di luce che tutti noi ti mandiamo. E spero che cacci via quel bruttisimo dubbio che mi è venuto all'improvviso oggi pomeriggio.

    Ci siamo. Riposa e non avere paura.
    Betta

  11. Solo questo voglio dirti stanotte…….aldilà dei fiumi di parole, di opinioni non richieste, di dibattiti sterili voglio solo dirti che ti sono vicina dal profondo e che prego per te e la mamy con tutta l'intensità di cui sono capace.
    Il mio abbraccio più avvolgente piccolo tesoro
    La dottoressaGiò

  12. Betta non sei l'unica ad avere quel tarlo… perché non si può scrivere una cosa del genere in quel modo e non chiarire, non firmarsi… cazzo non si può.
    Eppure sembra scritto da qualcuno che sa… e al tempo stesso sembra sempre il solito imbecille che passa di qua e vomita la sua.
    Spero che non sia, spero spero spero veramente.

  13. …un'altra candela, pensiero condiviso, preghiera comune…un grande abbraccio…

  14. Buonanotte Anna – lisa ,
    spero tanto domani di leggere qualcosa che hai scritto te !

    Un abbraccio forte forte 

    Luca di Donatella

  15. Cara Anna Lisa,
    ho provao ad andare a dormire, ma non ci risco. Stare qua, idealmente assieme a tante altre persone che ti vogliono bene e aspettano tue notizie, ma fa sentire meno sola con la mia preoccupazione……..
    Un bacio

  16. Ci sono stati altri momenti, andando a ritroso nel tempo, di assenza di Anna Lisa dal blog, anche per più giorni. Non necessariamente si deve pensare a ciò che 233 ha ventilato, con grande tatto e sensibilità naturalmente…  Speriamo nel meglio, continuiamo a vederla riapparire con la sua solita verve e magari anche migliorata.
    Un grande abbraccio Anna Lisa. A presto.
    Luisa

  17. anche io non riesco a dormire,continuo ad aggiornare questa pagina,forse sono stupida a preoccuparmi cosi,so che tu sei una tosta,ma è l'unico modo per starti vicina….qui è pieno di gente che ti ama….è come se fossimo tutti insieme per te…ti aspetto e ti penso.
    ale

  18. Sai, 370, che mi è successa la stessa cosa? Ho bisogno di compagnia per prendere un pochino di coraggio.  Betta

  19. Betta, ho dimenticato di firmarmi, sono Sonia di Bologna.
    Facciamoci coraggio assieme, questo momento buio deve passare….

  20. Quando sto così ci sono due libri che mi aiutano. Non che sia importante quello che aiuta me, ma visto che siamo qui…
    Il Piccolo Principe, bellissimo, e Paula, di Isabel Allende. Mi sa che stasera mi terranno compagnia fino a tardi.
    Ciao Sonia.

  21. Grazie Anna Lisa

     per tutte le lezioni di vita e di coraggio che ci stai dando. Ti leggo sempre e ogni volta mi vergogno di me stessa, in questo periodo non so più pregare altrimenti lo farei per te. Se Dio non è stanco di persone come me è perchè esistono persone come te.

  22. Siamo in tanti pare ad aggiornare di continuo questa pagina, a non andare a dormire, ad attendere non sappiamo nemmeno noi cosa…un post suo, notizie di lei scritte da chi le è vicino…
    E a temere che il 233 siadavvero uno che sa, e ci ha mandato un chiaro invito a non insistere.
    Speriamo sia solo uno stronzo invece.

    Gio

  23. ragazzi, non si riesce ad andare a dormire, proprio no… ci sono anche io,
    France.

  24. Mah, Gio, tu hai verbalizzato quello che tanti di noi temono, ma il concetto di non insistere, che potrebbe essere nell'intento del post 233, secondo me non si applica.
    Io non credo che sia sconveniente o irrispettoso se degli esseri umani dedicano pensieri e preghiere sincere ad un loro simile in difficoltà. E popolare un blog non è invasivo. Se, come spero e continuo a credere, la piccola tigre che è l'anima di questo spazio ci legge, adesso o poi non importa, non potrà che sentirsi riscaldata. 
    In ogni caso, ci importa di lei e credo che questo solo conti.
    Certo che se l'energia e i pensieri riuscissero davvero a lenire il dolore e a guarire, Anna Lisa scoppierebbe di salute….
    E' ufficiale, io e la mia fiammella abbiamo deciso di non perdere la fiducia.  Betta

  25. Io invece ho pensato che il 233 volesse chiudere la conversazione che in effetti ieri aveva preso una brutta piega, e lo ha fatto a modo suo "con garbo ed eleganza"
    Non riesco ad immaginare amici o comunque persone vicine ad Anna Lisa esprimersi così…….
    Noi continuiamo ad essere ottimiste e sperare che le cose migliorino presto.
    Sonia- Bo

  26. Oh cara Anna sono passata per caso e sono rimasta molto colpita dai tuoi post…mi spiace ,la bestiaccia come la chiami tu è davvero una gran bestiaccia…ho avuto anchio una piccola bestiaccia anni fà sai…ti auguro tutto il bene che una donna come te possa avere e sconfiggere questo male…Forza e coraggio!

  27. Sì, la parola d'ordine è luce e speranza. Comunque. Mi porto i libri a letto e ci provo. Non sono più tanto capace di pregare nemmeno io, ma ce la sto mettendo tutta anche in quello. Ciao e grazie per la compagnia.
    Betta
     

  28. Io spero spero spero che lei sia in grado di sentire se non di leggere, che qualcuno le dica che qui, giusti o sbagliati, siamo quasi a 400 post in pochi giorni.
    Non serve a nulla, ma sentirà la nostra carezza…
     Noi non abbiamo diritto ad essere informati è ovvio, Anna Lisa è una privata cittadina con il sacrosanto diritto alla sua privacy, ma io prego chi è con lei, chi sa come sta, di scrivere una parola in questo blog, una parola per favore e non considerateci stupidi o invadenti se vogliamo sperare .

    Gio 

  29. Forza Anna Lisa..
    Ripeto sempre " ti abbraccio, un bacio"  e lo faccio ancora.. Come se attraverso questa pagine e queste parole t potesse arrivare un pò di calore ( e sicuramente è così )…

    Vanessa

  30. una preghiera e un sorriso, starai meglio vedrai…. ho riletto tante volte l'ultimo post di Anna lisa e nonostante la criticità reale delle condizioni di salute l'ho trovato ottimista.
    Orvia chi ha il cancro sa che è prassi che i medici dicano tutto, non so se sia sempre un bene, però certamente la nostra amica si sarà fatta spiegare le cose nei minimi particolari e proprio per questo voglio essere ottimista anch'io. Reparto cure palliative…internet l'avrà aperto anche lei a questa voce…eppure non ne era angosciata.
    Certo che le pesanti terapie hanno effetti collaterali a volte devastanti per un organismo già provato e voglio pensare che sia così, che il silenzio dell'amica delle api sia dovuto ad una crisi per una qualche complicazione improvvisa che lei supererà. 
    Che calore delle candele la scaldi e le dia vitalità, non importa se non scrive… 
    Albachiara

  31. Non si fa altro che rimembrare le parole della 233.. Ma bastaaa!!!  Dobbiamo solo pensare ad Anna, a sorriderle a raccontarle di noi a farla stare meglio! Lei fa così con noi..e così dovremmo fare cavoli!!  Coraggio! pensate a LEI, non alle vostre lacrime o presagi !

    Una carezza un abbraccio.

  32. .

    coraggio, speranza e tantissima forza….
    mi commuovo nel leggerti. SEI UNA GRANDE 
    sei sicuramente una luce  per tutti per tutti noi.

  33. In bocca al lupo!!!!!!!!!!!!!!!! stai dando una lezione di vita a tutti!!!!
    Ho sentito la notizia del tuo matrimonio stasera in tv e ho cercato il tuo blog. Sono attaccata al pc da due ore, sto leggendo la tua storia.
    Voglio solo farti un mondo di auguri!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Unisciti alla discussione

48 commenti

  1. Ti penso ogni giorno, sei il mio mito, la mia forza per affrontare le difficoltà che incontriamo ogni giorno.

    T'abbraccio, grande donna 

    Francesca

  2. Guarda sono pure riuscita ad accendere la mia candela senza bruciarmi come al solito… qualcosa vorrà dire, no?
    Ps: la mia candela è alla cannella, lo so che ti fa schifo l'odore ma è l'unica che avevo in casa (apprezzare lo sforzo, please!!)

    xxx Silvia

  3. Buona notte Anna Lisa,
    qui a Roma c'è stato un mega acquazzone e come al solito casa mia si è allagata!
    Un abbraccio Lapi

  4. Anna Lisa cara, non posso accendere candeline per te, perche’ il mio lavoro mi ha portato lontano, questa settimana. Ma ovunque mi trovi, ti penso. Perche’ da quando ti ho conosciuto hai acceso il mio cuore e c’e’ una candelina nel mio cuore che restera’ accesa per te, per sempre.
    Andrea

  5. Ho messo una candela profumata dell'emporio armani sulla mia finestra.

    Credo che la fashion addicted che c'è in Anna Lisa sarebbe contenta di saperlo :-))

    Un abbraccio 

    Lorena

  6. Una candelina anche qua… E chissa se lassu’ qualcuno ci guarda forse a vedere tutte queste luci capisce che Anna Lisa e’ una persona davvero speciale…

  7. Un abbraccio e tante preghiere.
    resisti, verranno tempi migliori.
    ti voglio bene.
    Ro
     

  8. Anche la mia candela rossa (avanzi del Natale !) è accesa per te sul mio terrazzo di Empoli.
    Forza Anna Lisa

  9. Cara Anna Lisa, a me piacciono tantissimo i dolci, ma proprio tanto tanto!!!!! allora sai cosa farò da questo momento? non ne toccherò uno finchè non ti leggerò di nuovo!!!!!!! Non farmi aspettare troppo eh!!!!
    E per compensare la mancanza domani vado a comprare una candela al gusto di vaniglia e la metto sul balcone, che dici, può essere un buon compromesso??
    Ciao dolce Donna, ti amiamo tutti.

  10. La mia candelina è celeste. Cicciottella e un po' usata, diciamo vintage.
    Fa luce, fa tepore, sa di buono e ha il difficilissimo compito di togliermi dalla testa il tarlo che mi rode a proposito del commento sciagurato del 233 di ieri sera. Spero che la mia fiammella sia un altro sassolino lungo il sentiero di luce che tutti noi ti mandiamo. E spero che cacci via quel bruttisimo dubbio che mi è venuto all'improvviso oggi pomeriggio.

    Ci siamo. Riposa e non avere paura.
    Betta

  11. Solo questo voglio dirti stanotte…….aldilà dei fiumi di parole, di opinioni non richieste, di dibattiti sterili voglio solo dirti che ti sono vicina dal profondo e che prego per te e la mamy con tutta l'intensità di cui sono capace.
    Il mio abbraccio più avvolgente piccolo tesoro
    La dottoressaGiò

  12. Betta non sei l'unica ad avere quel tarlo… perché non si può scrivere una cosa del genere in quel modo e non chiarire, non firmarsi… cazzo non si può.
    Eppure sembra scritto da qualcuno che sa… e al tempo stesso sembra sempre il solito imbecille che passa di qua e vomita la sua.
    Spero che non sia, spero spero spero veramente.

  13. …un'altra candela, pensiero condiviso, preghiera comune…un grande abbraccio…

  14. Buonanotte Anna – lisa ,
    spero tanto domani di leggere qualcosa che hai scritto te !

    Un abbraccio forte forte 

    Luca di Donatella

  15. Cara Anna Lisa,
    ho provao ad andare a dormire, ma non ci risco. Stare qua, idealmente assieme a tante altre persone che ti vogliono bene e aspettano tue notizie, ma fa sentire meno sola con la mia preoccupazione……..
    Un bacio

  16. Ci sono stati altri momenti, andando a ritroso nel tempo, di assenza di Anna Lisa dal blog, anche per più giorni. Non necessariamente si deve pensare a ciò che 233 ha ventilato, con grande tatto e sensibilità naturalmente…  Speriamo nel meglio, continuiamo a vederla riapparire con la sua solita verve e magari anche migliorata.
    Un grande abbraccio Anna Lisa. A presto.
    Luisa

  17. anche io non riesco a dormire,continuo ad aggiornare questa pagina,forse sono stupida a preoccuparmi cosi,so che tu sei una tosta,ma è l'unico modo per starti vicina….qui è pieno di gente che ti ama….è come se fossimo tutti insieme per te…ti aspetto e ti penso.
    ale

  18. Sai, 370, che mi è successa la stessa cosa? Ho bisogno di compagnia per prendere un pochino di coraggio.  Betta

  19. Betta, ho dimenticato di firmarmi, sono Sonia di Bologna.
    Facciamoci coraggio assieme, questo momento buio deve passare….

  20. Quando sto così ci sono due libri che mi aiutano. Non che sia importante quello che aiuta me, ma visto che siamo qui…
    Il Piccolo Principe, bellissimo, e Paula, di Isabel Allende. Mi sa che stasera mi terranno compagnia fino a tardi.
    Ciao Sonia.

  21. Grazie Anna Lisa

     per tutte le lezioni di vita e di coraggio che ci stai dando. Ti leggo sempre e ogni volta mi vergogno di me stessa, in questo periodo non so più pregare altrimenti lo farei per te. Se Dio non è stanco di persone come me è perchè esistono persone come te.

  22. Siamo in tanti pare ad aggiornare di continuo questa pagina, a non andare a dormire, ad attendere non sappiamo nemmeno noi cosa…un post suo, notizie di lei scritte da chi le è vicino…
    E a temere che il 233 siadavvero uno che sa, e ci ha mandato un chiaro invito a non insistere.
    Speriamo sia solo uno stronzo invece.

    Gio

  23. ragazzi, non si riesce ad andare a dormire, proprio no… ci sono anche io,
    France.

  24. Mah, Gio, tu hai verbalizzato quello che tanti di noi temono, ma il concetto di non insistere, che potrebbe essere nell'intento del post 233, secondo me non si applica.
    Io non credo che sia sconveniente o irrispettoso se degli esseri umani dedicano pensieri e preghiere sincere ad un loro simile in difficoltà. E popolare un blog non è invasivo. Se, come spero e continuo a credere, la piccola tigre che è l'anima di questo spazio ci legge, adesso o poi non importa, non potrà che sentirsi riscaldata. 
    In ogni caso, ci importa di lei e credo che questo solo conti.
    Certo che se l'energia e i pensieri riuscissero davvero a lenire il dolore e a guarire, Anna Lisa scoppierebbe di salute….
    E' ufficiale, io e la mia fiammella abbiamo deciso di non perdere la fiducia.  Betta

  25. Io invece ho pensato che il 233 volesse chiudere la conversazione che in effetti ieri aveva preso una brutta piega, e lo ha fatto a modo suo "con garbo ed eleganza"
    Non riesco ad immaginare amici o comunque persone vicine ad Anna Lisa esprimersi così…….
    Noi continuiamo ad essere ottimiste e sperare che le cose migliorino presto.
    Sonia- Bo

  26. Oh cara Anna sono passata per caso e sono rimasta molto colpita dai tuoi post…mi spiace ,la bestiaccia come la chiami tu è davvero una gran bestiaccia…ho avuto anchio una piccola bestiaccia anni fà sai…ti auguro tutto il bene che una donna come te possa avere e sconfiggere questo male…Forza e coraggio!

  27. Sì, la parola d'ordine è luce e speranza. Comunque. Mi porto i libri a letto e ci provo. Non sono più tanto capace di pregare nemmeno io, ma ce la sto mettendo tutta anche in quello. Ciao e grazie per la compagnia.
    Betta
     

  28. Io spero spero spero che lei sia in grado di sentire se non di leggere, che qualcuno le dica che qui, giusti o sbagliati, siamo quasi a 400 post in pochi giorni.
    Non serve a nulla, ma sentirà la nostra carezza…
     Noi non abbiamo diritto ad essere informati è ovvio, Anna Lisa è una privata cittadina con il sacrosanto diritto alla sua privacy, ma io prego chi è con lei, chi sa come sta, di scrivere una parola in questo blog, una parola per favore e non considerateci stupidi o invadenti se vogliamo sperare .

    Gio 

  29. Forza Anna Lisa..
    Ripeto sempre " ti abbraccio, un bacio"  e lo faccio ancora.. Come se attraverso questa pagine e queste parole t potesse arrivare un pò di calore ( e sicuramente è così )…

    Vanessa

  30. una preghiera e un sorriso, starai meglio vedrai…. ho riletto tante volte l'ultimo post di Anna lisa e nonostante la criticità reale delle condizioni di salute l'ho trovato ottimista.
    Orvia chi ha il cancro sa che è prassi che i medici dicano tutto, non so se sia sempre un bene, però certamente la nostra amica si sarà fatta spiegare le cose nei minimi particolari e proprio per questo voglio essere ottimista anch'io. Reparto cure palliative…internet l'avrà aperto anche lei a questa voce…eppure non ne era angosciata.
    Certo che le pesanti terapie hanno effetti collaterali a volte devastanti per un organismo già provato e voglio pensare che sia così, che il silenzio dell'amica delle api sia dovuto ad una crisi per una qualche complicazione improvvisa che lei supererà. 
    Che calore delle candele la scaldi e le dia vitalità, non importa se non scrive… 
    Albachiara

  31. Non si fa altro che rimembrare le parole della 233.. Ma bastaaa!!!  Dobbiamo solo pensare ad Anna, a sorriderle a raccontarle di noi a farla stare meglio! Lei fa così con noi..e così dovremmo fare cavoli!!  Coraggio! pensate a LEI, non alle vostre lacrime o presagi !

    Una carezza un abbraccio.

  32. .

    coraggio, speranza e tantissima forza….
    mi commuovo nel leggerti. SEI UNA GRANDE 
    sei sicuramente una luce  per tutti per tutti noi.

  33. In bocca al lupo!!!!!!!!!!!!!!!! stai dando una lezione di vita a tutti!!!!
    Ho sentito la notizia del tuo matrimonio stasera in tv e ho cercato il tuo blog. Sono attaccata al pc da due ore, sto leggendo la tua storia.
    Voglio solo farti un mondo di auguri!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Paola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa Cookie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.